UN GRAVE LUTTO PER IL CAI VIMERCATE, È MANCATO ANGELO CARRERA

con Nessun commento

Nel primo pomeriggio di giovedì 22 novembre è mancato Angelo Carrera, nostro presidente sezionale per 28 anni, dal 1964 al 1992.

Sotto la sua guida il CAI Vimercate ha cominciato a strutturarsi come lo conosciamo oggi.

Alla determinazione di Angelo si deve l’iniziativa – subito concretamente condivisa da altri soci – di acquistare la nostra attuale sede.

Era nato nel 1932 e in gioventù è stato un forte scalatore.

In questa foto lo vediamo (a sinistra) quasi ancora ragazzo, in cima al Fungo in Grignetta.  È un’immagine che rende l’entusiasmo e la gioia di andare in montagna di questi giovani, appena usciti dalla Seconda Guerra Mondiale.

A lui, appassionato anche di corsa, si deve la costituzione di quella squadra che per molti anni consecutivi ha vinto la Monza – Resegone.

 

 

 

In quest’altra immagine Angelo è in centro, con i pantaloni corti. Si brinda al completamento dei lavori per la ricostruzione della dede del CAI in via Terraggio Pace. Siamo nel settembre del 1981. In soli due anni i debiti sarebbero stati estinti e grazie all’intraprendenza del Consiglio guidato “dal Carrera” e al lavoro volontario di quei soci, la sezione di Vimercate ha avuto la tranquillità della proprietà della sede, una fortuna che poche altre sezioni hanno.

 

 

 

I suoi ultimi anni sono stati segnati dolorosamente da gravissimi impedimenti fisici.  I figli Maria Rosa e Umberto e i parenti lo hanno assistito amorevolmente. Per tutti noi andare a trovarlo era motivo di rimpianto.

Lo vogliamo ricordare così come lo hanno conosciuto quelli che sono stati ragazzi e si sono iscritti al CAI negli anni Settanta: ottimista, concreto, determinato, innamorato della montagna.