AVVISO AI SOCI

con Nessun commento

Vi offriamo una sintesi di un post apparso sulla pagina facebook de “La Provincia di Lecco”

COMUNICAZIONE IMPORTANTE DA TUTTI I SINDACI DELLA PROVINCIA DI LECCO

A partire dal DPCM del 27.04.2020, dall’Ordinanza Regionale del 03.05.2020, tutti i sindaci della provincia di Lecco si sono dimostrati concordi per interpretare in modo assolutamente restrittivo l’art. 1, lett. A) del DPCM sopra indicato ove recita che “sono consentiti solo gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero motivi di salute”.

In considerazione dell’aumento del numero dei cittadini positivi al Covid-19, tutti i sindaci della provincia di Lecco consentono la possibilità di svolgere attività motoria esclusivamente uscendo dalla propria abitazione (a piedi, in bicicletta, in pattini, monopattini, ecc…). E’ assolutamente vietato spostarsi in macchina, moto, treno, autobus o altro mezzo equivalente in un altro comune per svolgere attività motoria. Lo stesso dicasi anche per i cittadini provenienti da una provincia diversa da quella di Lecco.

Per quanto riguarda le seconde case, queste potranno essere raggiunte solo ed esclusivamente nel caso in cui si debba evitare un danno grave, imminente ed irreparabile (problematiche che dovranno in ogni caso essere puntualmente documentate, motivandone inoltre l’indifferibilità e l’urgenza degli interventi).

Si precisa inoltre che ciascun sindaco, al netto delle prescrizioni sopra indicate che sono identiche per ciascun comune, adotterà ulteriori misure più puntuali, specifiche e restrittive che meglio si adattano alle caratteristiche e/o esigenze del proprio territorio.

Naturalmente tutto ciò sarà valido sino a nuove disposizioni future.